Logo ufficiale del Progetto Parco Nazionale del LocarneseLogo ufficiale di Candidato Progetto Parco Nazionale
 
 
 

News

Si tiene giovedì 18 maggio al Centro la Torre di Losone la seconda conferenza tematica sul Candidato Parco Nazionale del Locarnese.

Leggi tutto...

Quest'anno è stato il risotto cucinato dalla Pro Risotto di Ascona, ospite del Candidato Parco Nazionale del Locarnese, a fare breccia nei cuori dei visitatori della terza edizione del Mercato dei Parchi Svizzeri tenutasi oggi sulla Piazza Federale a Berna.

Leggi tutto...

A braccetto con lo staff del Candidato Parco Nazionale del Locarnese, la Pro Risotto di Ascona planerà a Berna venerdì per partecipare alla terza edizione del Mercato dei parchi.

Leggi tutto...

Una giornata lungo Via del Mercato delle Centovalli, alla riscoperta del nostro territorio e della sua storia.

Leggi tutto...

Entusiasta la vicepresidente e consigliera nazionale Adèle Thorens Goumaz: “Bell’esempio di sviluppo sostenibile”.

Leggi tutto...

Appuntamento domenica 7 maggio mattina in piazza a Verscio per andare alla scoperta dei suoi Monti oggetto, nel corso degli ultimi anni, di un progetto di recupero e valorizzazione che ha portato alla riapertura e al dirado di alcuni ettari di prati e pascoli, al ripristino di 300 metri di muri a secco, alla sistemazione del sentiero Bartegna-Sell e alla potatura non che valorizzazione di diversi castagni. L’escursione si terrà solo in caso di bel tempo e sarà coronata da un piccolo aperitivo alla Bettola Montana.

Leggi tutto...

img 0066

 

 

LO SAPEVI CHE… NEL PARCO SI PUÒ PEDALARE DA SOLI
O ANCHE IN COMPAGNIA? 


Ci sono due tipi di pedalatori: quelli a cui piace mettersi alla prova in solitaria e quelli che invece preferiscono condividere la fatica spalla a spalla con qualche amico. Entrambi però, sono accomunati dall’amore per la bicicletta e per il territorio, dalla voglia di scoprire pedalata dopo pedalata paesaggi sempre nuovi, la cui bellezza ricompensa ogni sforzo.
È questa la sensazione di conquista che proverai arrivando a Gresso in Valle Onsernone, a Cortaccio sopra Brissago o a Golino alle porte delle Centovalli dopo aver percorso una delle tre salite proposte dal Candidato Parco Nazionale del Locarnese con l’Associazione Salite del VCO, Ticino e Vallese da maggio ad ottobre. Ad accoglierti al traguardo ci saranno 3 osti, Edy, Fiorella e Regis con le loro specialità locali e il timbro che sommato all’altra trentina di timbri disseminati lungo l’insieme delle salite tra il nostro Cantone,
il Vallese e la vicina Italia, ti farà guadagnare un premio esclusivo.
Per informazioni e iscrizioni: salitedelvco.it.

 

Clicca per vedere la newsletter del Parco

Prende il via questo giovedì (4 maggio) con “La biodiversità nel bosco: una ricchezza da scoprire”, il ciclo di conferenze tematiche sul territorio del Candidato Parco Nazionale del Locarnese.

Leggi tutto...

Ripartono ufficialmente il primo maggio le tradizionali Salite del VCO, Ticino e Vallese, nelle quali già da cinque anni sono inclusi alcuni percorsi che attraversano il territorio del futuro Parco Nazionale del Locarnese. Anche quest’anno è prevista la consueta pedalata “popolare” da Brissago a Gresso, in programma domenica 9 luglio.

Leggi tutto...

“Back to the Nature!” – Lo slogan di Svizzera Turismo è un ritorno alla natura che passa anche dal Candidato Parco Nazionale del Locarnese!

Leggi tutto...

Si terrà il 25 aprile nella Sala multiuso di Cavigliano la serata pubblica di presentazione dei lavori di recupero e valorizzazione del paesaggio e del patrimonio rurale dei Monti di Verscio.

Leggi tutto...

“Back to the Nature!” – Lo slogan di Svizzera Turismo è un ritorno alla natura che passa anche dal Candidato Parco Nazionale del Locarnese! Due mete proposte dalla campagna si trovano infatti sul suo territorio. Si tratta di Vergeletto, con la visita ai Mulini dov’è ripartita la produzione della famosa Farina Bona; e di Intragna, con la visita al nucleo storico e la salita sul campanile più alto del Ticino, punto panoramico ed energetico privilegiato del paese centovallino. Due luoghi, due occasioni per dare uno sguardo al passato riscoprendo la vita di un tempo.

Leggi tutto...

img 0284

 

 

LO SAPEVI CHE… ANCHE IN REPUBBLICA CECA E SPAGNA
SI È SENTITO PARLARE DI MULINI D’ONSERNONE E CAMPANILE D’INTRAGNA? 

È martedì: sveglia presto nella sua casa di Cavigliano, una colazione veloce con una gustosa spolverata di farina bona e via, verso il mulino di Vergeletto. Non perde tempo: comincia subito a tostare e macinare il mais alla base della farina tipica della sua valle, l’Onsernone, prima di essere raggiunto da alcuni visitatori curiosi di scoprire questo angolo del futuro Parco Nazionale del Locarnese. Ci sono ancora due consegne da fare tornando a casa. La prima lo porta in alta quota, alla Capanna Salei che per fortuna si può raggiungere con una comoda funivia.

 

Clicca per vedere la newsletter del Parco
 

Albergatori e ristoratori.... che si fanno sportivi e mettono alla prova le loro abilità. Abitanti di Brissago... che ogni giovedì da giugno a ottobre ci guidano tra i viottoli dei nuclei tradizionali di Piodina, Incella e Porta, alla scoperta di questi gioielli affacciati sul lago. Unisciti al Parco per tifare i maratoneti e per conoscere storie e curiosità delle Coste e del paese!

Leggi tutto...

 

190417 news

 

 

Clicca per vedere la newsletter del Parco

 

VIVI IL PARCO CON NOI! 
Gli appuntamenti di quest'anno sempre più in forma! 

 

img 0405 copia

 

 

Albergatori e ristoratori.... che si fanno sportivi e mettono alla prova le loro abilità. Abitanti di Brissago... che ogni giovedì da giugno a ottobre ci guidano tra i viottoli dei nuclei tradizionali di Piodina, Incella e Porta, alla scoperta di questi gioielli affacciati sul lago. Unisciti al Parco per tifare i maratoneti e per conoscere storie e curiosità delle Coste e del paese! 

 

 

Clicca per guardare la newsletter del Parco!

130417 news

LO SAI… CHE I MONTI POSSONO RINASCERE? 


Riei, Frassonedo, Streccia, Pianezzo e Chilasco: tu lo sai, dove si trovano? Sono solo alcuni dei Monti di Verscio, che come altri spazi aperti di questo tipo hanno rischiato di andare persi nel corso del tempo, a causa della diminuzione delle attività agricole tradizionali. Sentieri, prati, pascoli e un patrimonio costruito tipico di cui si è però preso carico, già dagli anni ’80, l’allora Comune di Verscio insieme con volontari e amici. Questo lavoro è passato poi nelle mani del nuovo Comune di Terre di Pedemonte, che ha lanciato un ampio progetto di valorizzazione del paesaggio naturale e culturale sostenuto da vari enti, il Patriziato generale delle Terre di Pedemonte e Auressio e il Candidato Parco Nazionale del Locarnese. Nei prossimi mesi saranno due gli appuntamenti proposti per conoscere questo progetto, gli interventi realizzati e quelli ancora da prevedere, e per incontrare i suoi promotori:

 

Clicca per vedere la newsletter del Parco