Logo ufficiale del Progetto Parco Nazionale del LocarneseLogo ufficiale di Candidato Progetto Parco Nazionale
 
 
 

News

 

Prende il via questo giovedì (4 maggio) con “La biodiversità nel bosco: una ricchezza da scoprire”, il ciclo di conferenze tematiche sul territorio del Candidato Parco Nazionale del Locarnese. Organizzata dalla Società ticinese di scienze naturali con il futuro parco, la prima serata si terrà nella sala multiuso di Cavigliano a partire dalle 20.15. Al termine della conferenza sarà offerto un rinfresco con i prodotti del territorio. L’entrata è libera.

Specie, organismi, nicchie ecologiche, ecosistemi… tutto ciò che compone la biodiversità sarà protagonista giovedì 4 maggio a Cavigliano in occasione della conferenza “La biodiversità nel bosco: una ricchezza da scoprire” organizzata dalla Società ticinese di scienze naturali con il Candidato Parco Nazionale del Locarnese. Si tratta della prima di un ciclo di 5 serate dedicate alle peculiarità del territorio del PNL e proposte in collaborazione con esperti ed ospiti provenienti dal Ticino e dal resto della Svizzera, i Comuni, il Canton Ticino, il Museo cantonale di storia naturale e la Società ticinese di scienze naturali.

Le conferenze - I promotori del Parco, i Comuni e i Patriziati della nostra regione, per sviluppare il miglior progetto possibile per il benessere e il futuro del territorio da esso interessato, hanno realizzato una serie di studi tematici i cui risultati hanno permesso di identificare, con un approccio scientifico, le caratteristiche del comprensorio del Candidato Parco Nazionale. È a partire da queste peculiarità che si sono potuti immaginare degli obiettivi e dei progetti di sviluppo sostenibile – in parte già realizzati in questi anni di candidatura – da portare avanti con gli enti e gli attori locali. Questo lungo lavoro, ciò che è emerso sul paesaggio, la geologia, la flora, la fauna, la biodiversità e la selvaggina e ciò a cui ha portato, è oggi il cuore di queste cinque conferenze.

Programma 4 maggio – Biodiversità nel bosco

Dopo il saluto del sindaco Fabrizio Garbani Nerini e della Presidente del Progetto Parco Nazionale del Locarnese, Tiziana Zaninelli, interverranno:

- Filippo Rampazzi, Direttore Museo cantonale di storia naturale: “Biodiversità forestale nel

Progetto di Parco”

- Davide Bettelini, Gruppo cantonale Biodiversità in bosco, Sezione Forestale: “Contenuti del

Concetto di Biodiversità in bosco”

- Marco Moretti, entomologo, WSL Birmensdorf: “Gli invertebrati”

- Tiziano Maddalena, zoologo: “I vertebrati”

- Roberto Lardelli, Ornitologo e Presidente di Ficedula: “Gli uccelli”

- Pippo Gianoni, Responsabile scientifico del Parco: “Le prospettive per il Progetto di parco”

Modererà la serata: Manuela Varini, Presidente società ticinese di scienze naturali.

Al termine della conferenza sarà offerto un rinfresco con i prodotti del territorio del Parco.

L’entrata è libera.

Prossimi appuntamenti:

“La selvaggina nella regione del Parco Nazionale del Locarnese” (18 maggio, Centro la Torre Losone, 20.15);

“La geologia nel Parco Nazionale del Locarnese” (1 giugno, Centro La Torre Losone, 20.15);

“Il paesaggio del Parco Nazionale del Locarnese: dal lago alle montagne” (26 ottobre, Aula Magna, Collegio Papio, Ascona, 20.15);

“La vegetazione forestale della Valle Onsernone 100 anni dopo Bär” (30 novembre, Casa Schira, Loco, 20.15)

icon Scarica la locandina della conferenza sulla biodiversità