Logo ufficiale del Progetto Parco Nazionale del LocarneseLogo ufficiale di Candidato Progetto Parco Nazionale
 
 
 

News

 

È con un concerto gospel del coro ATM diretto dal maestro Giovanni Bataloni che il nuovo Comune di Onsernone augurerà un felice Natale ai propri abitanti, domenica 18 dicembre alle ore 17 a Loco, nella Chiesa di San Remigio. Un’occasione, quella delle prossime festività natalizie, per guardare indietro ai primi mesi di attività del neo costituito ente e soprattutto per guardare avanti ai buoni propositi e ai buoni progetti per l’anno nuovo.

 

Sono numerosi gli impegni politici che hanno occupato il Municipio del nuovo Comune di Onsernone nei suoi primi mesi di attività dopo l’aggregazione di aprile: l’insediamento e le prime sedute del Consiglio comunale, così come le prime Assemblee delle nove frazioni che si sono svolte durante l’autunno sono tra questi. È invece con un concerto gospel del coro dell’Accademia Ticinese di Musica (ATM) offerto alla popolazione che il Comune festeggerà domenica prossima il suo primo Natale. I canti tradizionali e moderni delle voci dirette dal maestro Giovanni Bataloni e accompagnate al pianoforte da Emilio Pozzi si potranno ascoltare nella Chiesa di San Remigio a Loco alle ore 17 e saranno seguiti da un piccolo rinfresco natalizio in collaborazione con il Ristorante della Posta (Loco) e il Candidato Parco Nazionale del Locarnese. “Non sarà solo un’occasione per scambiarsi gli auguri di buone Feste, ma sarà soprattutto un momento di incontro e di scambio con la popolazione, anche in vista dei buoni propositi per l’anno nuovo”, spiegano i Municipali Stephan Chiesa, Dicastero Cultura, e Wilma Gamboni, Dicastero Amministrazione.

È proprio di buoni propositi che abbiamo allora parlato con il Sindaco Cristiano Terribilini. “I primi lavori del Municipio sono stati la creazione delle basi legali e la riorganizzazione del nuovo Comune, ad esempio negli scorsi mesi abbiamo presentato il regolamento comunale al nostro Consiglio e abbiamo dotato l’organico comunale di un tecnico, Ewan Freddi, che ci ha già dato man forte nella gestione dei servizi comunali. Parallelamente stiamo lavorando anche alla strategia di rilancio economico della Valle con il nostro manager territoriale Nicola Pini, responsabile del progetto Onsernone 2020”.

 

Il prossimo anno si prospetta dunque decisivo per lo sviluppo socio-economico sostenibile della valle. Tra i progetti più importanti sul tavolo del Municipio vi è sicuramente quello del Parco Nazionale del Locarnese, portato avanti insieme agli altri Comuni e Patriziati della regione, di cui Cristiano Terribilini è Vice-Presidente. “Il 2017 sarà un anno molto importante per il Parco: siamo quasi pronti a presentare il progetto agli abitanti in vista della votazione popolare che avrà luogo al più presto a fine anno. L’esistenza del Parco Nazionale dovrà poi essere riconfermata ogni 10 anni”.

 

Nel frattempo, Comune e Parco continuano a lavorare a stretto contatto con gli attori locali per realizzare una serie di progetti che permettono di capire come il futuro Parco Nazionale potrà sostenere il suo territorio in ambiti diversi quali la cura e la gestione del paesaggio, il turismo, la mobilità, etc. L’apertura di un sentiero a media-bassa quota nella Riserva forestale d’Onsernone adatto anche alle famiglie, la sistemazione del sentiero che dal Ponte Oscuro dopo Russo porta alla località Coletta verso Vergeletto, la messa in rete degli ostelli della valle con l’Infopoint, l’installazione di un sistema di biciclette condivise (bike-sharing) sono solo alcuni dei buoni propositi e dei buoni progetti che terranno occupati il Comune di Onsernone e il Candidato Parco Nazionale all’alba del nuovo anno.  

 

icon Scarica la locandina del concerto di Natale

 

 

coro gospel atm

 

cristiano terribilini

 

bicicletta valle vergeletto